1 novembre 2013

BYE BYE BABYLON di Lamia Ziadé

BYE BYE BABYLON

di Lamia Ziadé
Rizzoli 2013

Nel diciannovesimo volume della collana Graphics Journalism promossa come allegato del Corriere della Sera, troviamo l'albo di memorie, tragico e coloratissimo, di Lamia Ziadé.

I suoi disegni si presentano come istantanee, semplici ma descrittive, con quelle influenze naif, che mettono insieme i suoi ricordi di bambina filtrati con il suo essere donna adulta.

Il risultato è un puntuale racconto della guerra civile libanese degli anni '70. Una guerra che ha distrutto il miracolo economico di una nazione e di un popolo, o meglio, di molti popoli.

L'opera della Ziadé non è un fumetto in senso stretto, si tratta più che altro di un' opera di pop art sequenziale, dove gli oggetti assumono il loro ruolo di protagonista perchè indispensabili per collocare storicamente gli avvenimenti umani, che, nella loro tragica importanza, diventano la semplice ambientazione dei ricordi di una bambina.
Il Sito di Lamia Ziadé

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...