27 ottobre 2013

MORTI DI SONNO di Davide Reviati

MORTI DI SONNO
di Davide Reviati
Rizzoli 2013

Pubblicato per la prima volta nel 2009 da Coconino Press, ritroviamo questo splendido romanzo di formazione nella collana Graphic Journalism del Corriere della Sera.

Avrai già capito che al sottoscritto non è che interessi molto cavalcare la notizia, in effetti, questo volume è uscito nelle edicole circa due mesi fa. Poco male.

Vincitore, nel 2010, del Premio Attilio Micheluzzi come Miglior Opera, Morti Di Sonno racconta l'infanzia di un gruppo di bambini del Villaggio Anic di Ravenna: la loro quotidianità, le loro paure, le loro aspirazioni.

Un opera che sa di neorealismo, di Fellini e di pianura padana, uno stile, quello di Reviati, che sente l'influenza di Lorenzo Mattotti, ma lo sporca e lo carica di espressionismo, mantenendo però la leggerezza delle figure, in una composizione delle tavole e delle inquadrature che rendono ogni pagina una leggera armonia grafica, per una storia, la vita di una comunità a due passi dal petrolchimico, sulla quale aleggia un'oscura minaccia che opprime gli animi con la sua sola presenza.

E' un libro da avere, tutto da leggere, più di una volta. Perché di opere così non ne vengono fuori spesso.
Davide Reviati su Wikipedia

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...