25 ottobre 2013

CRONACHE BIRMANE di Guy Delisle

CRONACHE BIRMANE

di Guy Delisle
Rizzoli 2013

E così accade che la moglie del Delisle viene spedita in Myanmar da Medici Senza Frontiere. Guy, da bravo maritino qual'è, gli va appresso insieme al rispettivo pupo e, com'è consuetudine, ci ricava un divertente diario di viaggio con il quale cerca, e direi ci riesce, a descrivere la sua esperienza birmana.
E sul filo di una sottile ironia, ancora una volta Delisle ci delizia con il suo occhio Candido, raccontandoci la realtà birmana solare e contradittoria, dell'anno 2007.
Un Myanmar politicamente diverso da oggi, ma socialmente invariato, dove alcune cose si sono risolte, altre sono degenerate.
Delisle vive il suo spaesamento e lo trasmette al lettore, raccontando puntuale gli effetti del regime sulla vita di tutti i giorni. Non c'è mai condanna nel linguaggio di Delisle, non ne ha bisogno, gli basta raccontare le cose come sono per far balenare davanti agli occhi del lettore la verità dei fatti e le conseguenze di una dittatura miope e ottusa che blocca lo sviluppo sociale della nazione.

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...