23 maggio 2013

TIMBRA IL TUO CARTELLINO BRISTOW di Frank Dickens

TIMBRA IL TUO CARTELLINO BRISTOW

di Frank Dickens
1973 Oscar Mondadori

Ci sono fumetti che passano alla storia, che cavalcano generazioni intere, come Batman, Superman, Tex, Topolino, altri che invece passano, non sopravvivono allo svolgersi dei tempi nuovi, adirittura, letti con anni di distanza si fatica pure a capirne lo spirito.

Tra questi che questo Bristow di Frank Dickens, un personaggio molto noto, sopratutto nel Regno Unito dove è nato, tra gli anni '60 e '70. All'epoca era un fumetto sferzante e irriverente, oggi è noioso come era noiosa la vita di Bristow, impiegato fannullone a posto fisso in una grande azienda piena di altri impiegati che passano le giornate a contare i loro anni di anzianità, in attesa delle prossime vacanze, su scrivanie piane, senza monitor e tastiere.

Un mondo che non esiste più, il mondo che da noi è stato ben descritto dal Fantozzi di Paolo Villaggio, solo che Bristow non è un perdente, lui proprio a lottare non ci prova. Sta bene nelle rassicuranti braccia della Chester & Perry, in un susseguirsi quotidiano sempre uguale, fisso, dove l'unica novità è il cambio di stagione.

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...