19 gennaio 2012

SLAINE - I tesori della Britannia I

SLAINE - I tesori della Britannia I - Magic Press - 1998


Fin dal suo concepimeto, quella di Slaine Mac Roth è stata la storia di un eroe panceltico dotato dell'abilità di viaggiare nello spazio tempo. Il tema d ifondo era quello di ricreare alcuni dei classici mitit celtici della Britannia, della Scozia e Irlanda, piuttosto che sviluppare nuovi miti su terre immaginarie. Pat Mills, trova nellle saghe dell'antichità un ricco materiale narrativo già pronto per essere utilizzato; materiale di pregio, ricco di spessore e di avventura.
Ecco così che con I tesori della Britannia, troviamo Pat Mills cimentarsi con Slaine nella saga di Re Artù.

Durante la stesura della sceneggiatura, Mills conobbe gli scrittori Geoff Gilbertson e Gareth Knight, che gli aprirono gli occhi sulla vastità dei temi offerti dal mito di Re Artù. Da questo scambio di idee, nacque l'idea che Artù in realtà non sia altro che un archetipo magico che si può scrivere e reinterpretare in mille forme diverse  senza snaturarne la forma, ma arricchendola di sempre nuovi significati.

Mills, trovò interessante l'aspetto squilibrato della famiglia di Artù. La madre di Artù violentata, Artù strappatole in tenera età, la sua relazione incestuosa con la sorella Morgana; per Mills questi traumi psicologici, segnano fortemente il personaggio e le sue scelte.

Ne I tesori di Britannia, Mills sfodera per l'ennesima volta gli Dei Oscuri del Cythrawl che come al solito, sostengono il cattivo di turno. Il volume è superbamente illustrato da un Dermot Power al massimo della forma.
I 13 tesori della britannia


Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...