11 giugno 2011

TIC La rivista dei curiosi

TIC La rivista dei curiosi

n°6 luglio/agosto 1989

Di questa strana rivista di fine anni '80 ho solo questo numero e. ad essere sinceri non è nemmeno un magazine di fumetti, ma dentro ce ne sono e questo basta per farla entrare in questa collezione.

Nell'89, lo dice il numero, stavano per finire gli anni '80, il decennio che ha messo le prime basi di questo tristo III millenio e già si vedeva che molte cose stavano cambiando. TIC fu forse un colpo di coda di quel marasma confusionario e creativo che contrddistinse in ogni ambito quel decennio, prima della normalizzazione degli anni '90 e della depressione degli '00 (il decennio della farina).
Il declino dei Comics Magazine

Tic era un magazine contenitore e dentro ci finiva di tutto, mi sembra che durò poco e non ebbe molto successo; io questo numero non l'avevo preso per i fumetti, ma per un bell'articolo su Elio & LST .

Riguardo ai fumetti, in questo numero di TIC ci sono:

Mi ricordo degli anni sessanta - Robert Crumb

Sul filo della nostalgia, l'occhio cinico e impietoso di Crumb disegna l'America degli anni '60 giocando abilmente con i luoghi comuni e i miti del sessantotto americano. Poche pagine ricche di tutto quel che c'è da sapere sul periodo.



Luna di Miele - 1° Giochi di seduzione - di Ottavio Gibertini

Non ho mai saputo come è andata a finire. Comunque c'è un lui che sposa lei e che entrambi hanno un figlio. E la ragazzina figlia di lei è pure una rompiballe saputella e in fregola mentre il figlio di lui è un timido saccente e scostante. E il tutto è una sorta di telenovela delle emozioni e delle pulsioni e via discorrendo.





MartinMistère - testi di Alfredo Castelli disegni di Giancarlo Alessandrini

Non sto certo qua a spiegarti chi è Martino Mistero, ti dirò solo che ho un'ammirazione assoluta per il genio di Castelli che a mio avviso è il miglior sceneggiatore di fumetti italiano, anche se, per dirla tutta, io lo preferisco come Pittore di Santini. In questa storia vediamo il nostro eroe alle prese con uno scienziato "pazzo" e il suo siero della velocità in grado di far guadagnare il tempo perduto.

L'invasione dei mondi (un'avventura di Fat Freddy's Cat) di Gilbert Shelton
Un'altro personaggio culto della cultura beatnik americana. In questo episodio il gatto Freddy racconta del modo improbabile in cui riesce a impedire una imbrobabile invasione da parte di altrettanto improbabili alieni. Naturalmente la storia è completamente fuori di testa e paradossale, come giustamente ci si aspetta da chi invece delle aspirine usa...




Giocattolangolo - 3 i gadget oggi in visione - di Massimo Giacon
Massimo Giacon non è una persona seria e non si sa mai come prenderlo. Questo Giocattolangolo, per esempio, recensisce prodotti realmente esistenti oppure sono il frutto della mente vulcanicamente esplosiva dell'autore.

Ah, il Giacon è reperibile qui!
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...